Cernobbio, Mattarella: “Su energia necessaria e urgente una risposta Ue”. Gentiloni: “Su price cap svolta importante”

Posted on

MILANO – “Il vertiginoso innalzamento dei prezzi dell’energia, favorito anche da meccanismi irragionevoli e da squilibri interni tra i Paesi europei, costituisce uno dei nodi più critici del momento attuale. È necessaria e urgente una risposta europea all’altezza dei problemi. I singoli Paesi non possono rispondere con efficacia alla crisi. Nel liberarsi dalla dipendenza russa per le fonti di energia, l’Europa è chiamata, ancora una volta, a compiere un salto in avanti in determinazione politica, integrazione, innovazione”. Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in un messaggio al Forum, European House-Ambrosetti, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. “L’Unione europea – ha aggiunto il Capo dello Stato – è il solo attore continentale che possa agire per calmierare i prezzi dell’energia, sostenendo le attività produttive, assicurando i servizi ai cittadini e, al tempo stesso, agendo sul terreno delle energie rinnovabili, confermando concreta solidarietà all’Ucraina”.

Il salotto di Cernobbio teme lo strappo dall’Ue. “Draghi resti il faro”

dal nostro inviato Francesco Bei 02 Settembre 2022

“La crisi energetica acuisce problemi e difficoltà provocate da una pandemia ancora non definitivamente debellata”, ha proseguito Mattarella. “Nuove fratture si sono aggiunte alle vecchie: la sostenibilità – ambientale, sociale, economica – si mostra sempre più come criterio decisivo per governare il presente e pensare il futuro. La lotta alla pandemia è stata occasione di una svolta europea nel segno della solidarietà” e oggi “occorre continuare su quella strada, legando lo spirito del Green Deal e del Next Generation EU a una Europa cosciente del proprio ruolo e delle proprie responsabilità”.

El-Erian: “Recessione in Europa è molto probabile. Bce, meglio essere ‘falco’ subito e combattere l’inflazione”

dal nostro inviato Andrea Greco 02 Settembre 2022

Mattarella ha quindi ricordato la necessità di completare l’iter di attuazione del Pnrr.  “La puntuale attuazione dei Piani nazionali di ripresa e resilienza, che ogni Paese è chiamato a realizzare, è fondamentale. Occorre continuare su quella strada, legando lo spirito del Green Deal e del Next Generation EU a una Europa cosciente del proprio ruolo e delle proprie responsabilità”, ha detto.

Cernobbio: “Price cap è svolta importante”

Di energia ha parlato da Cernobbio in mattinata anche il commissario agli affari economici Paolo Gentiloni: “Il muro delle divisioni tra i diversi Paesi sta cominciando a mostrare delle brecce e quindi la proposta della Commissione che ieri Ursula von der Leyen ha fatto di un tetto al prezzo del gas può avere finalmente uno spazio per andare avanti. Questa sarebbe davvero una svolta importante. Vedremo gli sviluppi dal punto di vista dei tempi”.  “È molto difficile fare previsioni. Il 2023 può essere un anno, dal punto di vista della crescita, più difficile. È altrettanto possibile, tuttavia, che nel 2023 cominci un declino dell’inflazione”, ha aggiunto. “Quella che abbiamo davanti non è l’inflazione degli anni Settanta e Ottanta, ma è indotta principalmente dai prezzi dell’energia”, ha sottolineato Gentiloni. Per cui “questo potrebbe portare a un’inflazione che già dal prossimo anno non torna ovviamente ai livelli precedenti ma scende rispetto ai picchi”.

Jasaseosmm.com Smm Panel is the best and cheapest smm reseller panel Buy Twitter Verification for instant Instagram likes and followers, Buy Verification Badge, Youtube views and subscribers, TikTok followers, telegram services, and many other smm services. telegram, and many other smm services.